PERFETTO IL SABATO CIP E INAIL DEDICATO AL CALCIO BALILLA

CIP VENETO E INAIL VENEZIA TERRAFERMA FESTEGGIANO IL GRANDE SUCCESSO DEL SABATO MESTRINO DEDICATO AL CALCIO BALILLA

Grande successo di partecipazione, per la Polisportiva Terraglio la soddisfazione di un’organizzazione impeccabile.

Circa una sessantina di giocatori provenienti da tutto il Veneto hanno animato il sabato mestrino dedicato al Calcio Balilla nella giornata-evento organizzata in collaborazione tra Comitato Paralimpico del Veneto, INAIL Venezia Terraferma, Federazione Federazione Paralimpica Italiana Calcio Balilla e Polisportiva Terraglio.

Svoltosi su quattro campi gara diversi, il torneo integrato dedicato ad atleti paralimpici ed assistiti dell’Istituto per gli Infortuni sul Lavoro è stato coordinato dal presidente della Federazione Francesco BONANNO, pluri-Campione del Mondo, dettosi “estremamente soddisfatto per il fondamentale supporto di CIP e INAIL a livello nazionale, con il Veneto sempre in prima fila per numero e qualità di eventi per la promozione e la diffusione di questa disciplina recentemente divenuta paralimpica”.

Visibilmente soddisfatto anche il Direttore della sede INAIL di Venezia Terraferma, Luigi LORENZETTI: “Crediamo molto nel potenziale del Calcio Balilla come attività capace di unire aspetti sportivi ad aspetti di socialità, ed è per questo che la sede di Venezia Terraferma ha appoggiato fin da subito questa iniziativa che oggi ha confermato in pieno ogni aspettativa. I risultati dello sportello aperto settimanalmente dal Comitato Paralimpico di Venezia presso la sede di Marghera stanno gratificando l’impegno congiunto con l’avvio ad attività motoria e sportiva di molti dei nostri assistiti, e certamente l’occasione odierna dedicata al Calcio Balilla così ben ospitata dalla Polisportiva del presidente Davide Giorgi arricchisce il ventaglio delle offerte in maniera davvero importante”.

Giudizio molto positivo anche da parte del presidente del CIP Veneto Ruggero VILNAI: “Giornata bellissima, non posso che sottolineare quanto detto dal Direttore Lorenzetti facendo i complimenti agli amici della Polisportiva Terraglio per l’organizzazione. Il CIP, che da poco ha accolto tra le sue discipline il Calcio Balilla, intende proseguire con la sua promozione, valorizzando al massimo la collaborazione con l’INAIL del Veneto”.

Molto riuscito anche il debutto della novità Showdown, disciplina tra le più recenti dedicata agli sportivi ipovedenti: una sorta d’incrocio tra ping-pong e calcio balilla (unico soggetto vedente, l’arbitro) con due giocatori impegnati a cercare il goal nella ristretta porta avversaria: molti anche i non-ipovedenti bendati cimentatisi nella prova.

 

Leave a reply