PROGETTO SOLLIEVO, POSITIVO IL GIUDIZIO ULSS 12

Mattinata densa di emozioni presso Fisiosport Terraglio: dopo l’incontro con operatori e pazienti, particolarmente costruttivo il confronto con i famigliari

Si è svolta in un clima di grande interesse la visita che questa mattina, presso la sede di Fisiosport Terraglio, ha riguardato una delegazione dei Servizi Sociali dell’ULSS 12 relativamente al “Progetto Sollievo“, iniziativa dedicata alle persone affette dal morbo di Alzheimer e ai loro famigliari condivisa tra Cooperativa Raggio di Sole e Fisiosport Terraglio con il contributo della Regione Veneto e dell’Azienda ULSS 12 Veneziana.

 

All’incontro erano presenti il Direttore dei Servizi Sociali ULSS 12 dott. Claudio BELTRAME, la dirigente di settore d.ssa Giovanna BUSSO, il presidente di Fisiosport Terraglio Davide GIORGI, la presidente della Cooperativa Raggio di Sole Alessandra MICHIELETTO e la coordinatrice e responsabile del progetto, d.ssa Daniela BOBBO.

Dopo una prima parte riservata all’incontro con i volontari, il personale socio-sanitario e i 19 pazienti partecipanti al progetto – partecipazione a titolo completamente gratuito, che prevede due intere mattinate strutturate in svariate tipologie di attività, fornendo nel contempo azioni di supporto (informative, logistiche, di consulenza) in favore dei loro famigliari –  i dirigenti dell’Azienda ULSS 12 si sono poi confrontati con i famigliari, in un momento particolarmente profondo di dialogo durante il quale sono state scambiate esperienze e prospettive.

 

Claudio BELTRAME, Direttore dei Servizi Sociali ULSS 12: “Una mattinata davvero bella, nel senso più pieno del termine. Personalmente, e come Azienda Ulss, non posso che fare i complimenti a tutti per la splendida realizzazione di questo progetto, dagli operatori ai volontari, passando per Fisiosport e naturalmente per i famigliari dei pazienti, cui il progetto è principalmente dedicato. In un ambiente come quello di Fisiosport, perfetto per le attività proposte, e grazie al servizio di trasporto a domicilio, le famiglie possono infatti giovarsi di alcuni momenti di svago, certi che i loro cari possano passare alcune ore alla settimana in un luogo sicuro, protetto e professionalmente gestito al meglio.”

 

“Il giudizio su questa prima fase del progetto è al 100% positivo, tanto da poter comunicare che esso verrà sostenuto dall’Azienda almeno fino a giugno 2016. Tutto ciò s’inserisce infatti nelle nuove linee programmatiche più volte evidenziate dal Direttore Generale Dal Ben, vale a dire l’apertura dell’ULSS 12 verso il territorio, cercando sinergie con gli operatori privati laddove le competenze e le strutture consentano di creare situazioni di servizio ai cittadini in una forma di collaborazione tra pubblico e privato di stampo europeo e moderno”.

 

Davide GIORGI, presidente Fisiosport Terraglio: “Oggi siamo particolarmente orgogliosi di quello che il Gruppo Terraglio sta diventando, una realtà ben radicata nel nostro territorio sempre aperta agli stimoli dell’utenza più fragile. Progetto Sollievo è un vero fiore all’occhiello per tutti noi, e davvero mi preme ringraziare tutti, ma proprio tutti, quelli che dallo scorso mese di luglio ci stanno lavorando a testa bassa, partendo ovviamente dalla sua coordinatrice, la d.ssa Daniela Bobbo. Sposo in pieno il pensiero espresso dal dott. Beltrame ribadendo che Polisportiva Terraglio e Fisiosport Terraglio sono perfettamente allineati rispetto al principio di collaborazione con le entità territoriali che questa Azienda Ulss sta perseguendo, convinti come siamo che questa sia l’unica strada per continuare a fornire ai cittadini servizi socio-sanitari di livello”.

Leave a reply