EUROPEI SPECIAL OLYMPICS, DUE CONVOCAZIONI PER LA POLISPORTIVA TERRAGLIO

SPECIAL OLYMPICS, PRESENTATA LA SQUADRA ITALIANA PER I GIOCHI EUROPEI DI ANVERSA

La Polisportiva Terraglio rappresentata dal capo-delegazione azzurro Elisabetta Pusiol e dal nuotatore Christian Clemente

la delegazione azzurra in posa a Biella per la foto ufficiale

Si è svolto nel weekend scorso a Biella il primo raduno ufficiale della rappresentativa azzurra impegnata ai Giochi Estivi Europei di Anversa dal 9 al 21 settembre prossimi.

Alla manifestazione continentale sono previsti oltre 2000 atleti in rappresentanza di 58 nazioni, cui faranno da corollario 1000 tecnici, 4000 volontari, 300 tra giudici ed arbitri e 2000 familiari al seguito.

La squadra azzurra è composta da 46 atleti, 15 tecnici e due capi-delegazione, tutti impegnati nelle sette discipline in cui l’Italia andrà a gareggiare: atletica, badminton, bocce, calcio a 7, ginnastica, pallacanestro unificata e nuoto.

La Polisportiva Terraglio verrà rappresentata dal capo-delegazione azzurro Elisabetta PUSIOL, direttore tecnico della società mestrina nonché da anni Direttore Regionale del Team Veneto Special Olympics e presidente del Comitato Organizzatore di VENEZIA 2014 (i XXX Giochi Nazionali Estivi Special Olympics ospitati dalla città lagunare dal 25 al 30 maggio scorsi). Assieme alla Pusiol è pronto a giocarsi le sue chance europee anche Christian CLEMENTE, nuotatore nato a Mestre il 10 agosto 1992 già protagonista ai Giochi Mondiali di Porto Rico nel 2012 dove si aggiudicò ben due ori e un bronzo individuali.

Christian Clemente con il suo coach Mirco Castellani "assaggiano" la medaglia d'oro ai Mondiali 2012 di Porto Rico

“Per la Polisportiva Terraglio queste due convocazioni sono motivo di grande orgoglio”, ha dichiarato il presidente Davide GIORGI. “L’enorme impegno speso ormai da anni da Elisabetta Pusiol per Special Olympics vede nella sua nomina a capo-delegazione della spedizione azzurra il giusto riconoscimento di un percorso condiviso da tutta la Polisportiva sui temi dell’inclusione sociale per mezzo dello sport. Assieme a quella di Elisabetta, che con il suo lavoro è ormai un punto di riferimento a livello nazionale, la chiamata di Christian Clemente spingerà inoltre tutti noi a fare un tifo forsennato da casa. Le sue chance di andare a medaglia sono alte ed il lavoro specifico impostato dal suo allenatore Mirco CASTELLANI darà sicuramente i suoi frutti”.

Elisabetta Pusiol, capo-delegazione azzurra agli Europei di Anversa

“Guidare la nazionale italiana in questa avventura mi riempie di soddisfazione, soprattutto perché va a riconoscere il grande sforzo profuso in tanti anni dalla Polisportiva Terraglio sul piano del rapporto tra sport e disabilità sia intellettiva che fisica”, le parole di Elisabetta PUSIOL. “L’attesa è tanta, credo che il gruppo sia pronto a dare il 100% e così faremo anche noi dirigenti e tecnici: ancor prima che per i risultati sportivi, che comunque sono certa arriveranno, il nostro obiettivo principale è quello di dare di Special Olympics Italia la migliore immagine possibile a livello internazionale, e anche qui sono fiduciosa che torneremo a casa con un risultato pieno”.

 

 

Leave a reply