UNO STRAORDINARIO INCONTRO A MARGHERA

Emozionate incontro tra Monsignor Parolin, Segretario di Stato Vaticano in visita ufficiale a Marghera, e il presidente della Polisportiva Terraglio Davide Giorgi.

Un pomeriggio di inizio febbraio destinato a restare ben impresso negli annali della Polisportiva Terraglio: grazie all’intervento del Patriarca di Venezia, Francesco Moraglia, e di don Wanni Manzin della diocesi di Rovigo – suo amico di lunga data – il nuovo Segretario di Stato Vaticano, il vicentino Monsignor Pietro PAROLIN, ha incontrato nel pomeriggio di ieri il presidente della Polisportiva Terraglio Davide GIORGI.

L’occasione era quella dell’inaugurazione della struttura adibita a dormitorio-mensa, intitolata a Papa Francesco, situata presso l’ex sede dell’Istituto Edison di Marghera, dismesso da alcuni anni e riconvertito in luogo di accoglienza per i più disagiati grazie alla collaborazione tra la Caritas Veneziana, la diocesi di Venezia e il Comune di Venezia.

Il Segretario di Stato Parolin circondato dai giornalisti. In secondo piano, il Patriarca di Venezia Francesco Moraglia

Amichevole e molto emozionante malgrado la rapidità dovuta alla gran folla che non ha mai smesso di circondare Monsignor Parolin, l’incontro ha avuto per tema i prossimi Giochi Nazionali Estivi “VENEZIA 2014” di Special Olympics, ed alcune importanti iniziative collaterali in fase di sviluppo proprio in questi giorni in sinergia con il Patriarcato veneziano e con l’Associazione Onlus “La Tenda” di Rovigo.

Davide Giorgi, a sinistra, si intrattiene con Monsignor Parolin e con don Wanni, di scorcio sulla destra

A seguito di questo primo scambio di notizie, esprimendo la massima considerazione per gli eventi proposti Monsignor Parolin ha prospettato alla piccola delegazione un appuntamento da tenersi a breve presso il Vaticano per approfondirne i contenuti con tempistiche più adeguate.

“Un’emozione incredibile, regalataci da una persona realmente umile malgrado il ruolo importantissimo che è stato chiamato a ricoprire direttamente da Papa Francesco: l’interesse dimostrato dal Segretario di Stato per i progetti legati ai Giochi Special Olympics in programma a fine maggio a Venezia ci ha riempito di orgoglio e ci dà ancora più forza nel perseguire un obiettivo difficile ma estremamente importante, fortemente legato com’è alla cultura dell’inclusione sociale, al volontariato e all’accoglienza”, ha commentato Davide Giorgi a fine giornata.

“Ringrazio infinitamente il Patriarca Francesco Moraglia per il supporto e la vicinanza che ci sta dimostrando con preziosa assiduità, consentendoci di lavorare ad una serie di eventi collaterali rispetto alla manifestazione che renderemo pubblici non appena definiti nei dettagli”.

 

 

Leave a reply