28 VENICEMARATHON, che domenica ragazzi!

VENICEMARATHON, LA POLIZIA “SCORTA SPECIALE” PER VENEZIA 2014

in 30 i runners del corpo della Polizia di Stato testimonial del Torch Run per i XXX Giochi Nazionali

Alle 08:15 erano già tutti sulla starting-line di Stra, il comune della Riviera del Brenta da cui storicamente parte la Venice Marathon, giunta quest’anno alla 28° edizione: un’ora prima della partenza, 30 poliziotti in un mare di oltre 8000 iscritti, 30 runners pronti a dare battaglia per correre i 42 chilometri che ancora li separavano da Piazza San Marco, 30 angeli custodi della fiaccola olimpica che a maggio del 2014 dovrà illuminare il percorso del Torch Run lungo tutto il Veneto e scaldare i XXX Giochi Nazionali Estivi di Special Olympics nel cuore della città lagunare.

Tutti volontari provenienti dall’intera provincia di Venezia, i poliziotti coordinati dalla preziosissima Laurenzia SILVESTRI della Questura di Venezia (già tedofora in rappresentanza della Polizia italiana ai World Summer Games di Dublino nel 2011) hanno posato con le t-shirt gialle per la foto di rito sotto il grande arco della partenza, con i colleghi in moto e la mitica Lamborghini a fare da splendido corollario: assieme al gruppo, la nostra atleta Laura DONI e il presidente di Venice Marathon, Piero ROSA SALVA.

Tante le emozioni prima del via, altrettanto l’interesse suscitato nella gente, nel pubblico e negli altri atleti: Special Olympics ha come al solito contagiato di positività un evento già carico di un’energia tangibile, condivisa attraverso le 16.000 braccia alzate che qualche minuto prima dello start hanno sciolto la tensione in un gigantesco applauso collettivo.

Alle 09:20 lo sparo, e maratona fu, in diretta su RaiSport (ma la gara verrà trasmessa nei prossimi giorni anche in Argentina, Cile, Bolivia, Paraguay, Uruguay, Peru, Ecuador, Colombia, Messico, America Centrale, Venezuela e Caraibi tramite l’emittente ESPN Sur, negli Stati Uniti tramite la Universal Sport e in Canada tramite Rogers Sportsnet),

Fantastici gli amici della Polizia, tutti arrivati al traguardo dopo aver transitato in una Piazza San Marco gremita di pubblico tra cui sventolava senza tregua una gigantesca bandiera di “Special Olympics – Venezia 2014” mossa da una vivacissima delegazione di atleti speciali della Polisportiva Terraglio di Mestre: proprio grazie alla bandiera, un team Special Olympics del Michigan si è avvicinato unendosi ai festeggiamenti e siglando un gemellaggio tanto più bello in quanto del tutto spontaneo.

Sempre in tema di sensibilità da parte della Polizia, particolarmente toccante l’arrivo delle due squadre capitanate rispettivamente da Giuseppe PULETTO e da Gianfranco MOGLIOTTI del KRATOS RUNNING ANGELS TEAM, progetto attraverso cui un gruppo animato dalla passione per la corsa (tra questi Mauro SAROGLIA, Ivan ZACCARDI e Pierpaolo MATTIACCI) partecipa ai grandi appuntamenti con una speciale “joelette” ed un prototipo di bike per atleti con disabilità fisica: una volta di più, un applauso speciale agli amici in divisa.

 

 

Il prossimo appuntamento con VENEZIA 2014 casca giovedì 31 ottobre: sul prestigioso palcoscenico del Teatro Goldoni il Panathlon di Venezia festeggia l’annuale galà dello sport veneziano dedicando un’ampia finestra ai XXX Giochi Nazionali. Per l’occasione, a due mesi dalla Regata Storica 2013 si ricostituisce l’equipaggio dei 4 Re del Remo (Bepi e Palmiro Fongher, Sergio “Ciaci” Tagliapietra e Gianfranco “Crea” Vianello), ormai pienamente coinvolti nella causa di Special Olympics e pronti a dare tutti loro stessi il prossimo mese di maggio…

CHE DOMENICA RAGAZZI!!!!!

 

 

Leave a reply