MONDIALI DI NUOTO SPECIAL OLYMPICS

PORTORICO 2012: PRESENTATA UFFICIALMENTE LA DELEGAZIONE AZZURRA

A bordo della MSC Divina emozioni e spirito olimpico per i sei atleti mestrini in partenza per i Mondiali di Nuoto Special Olympics

 

Mestre, 8 settembre 2012

Emozioni olimpiche e promesse di massimo impegno: i sei atleti mestrini della Polisportiva Terraglio in partenza per i Mondiali di Nuoto Special Olympics hanno salutato la città con una conferenza stampa ospitata a bordo della MSC Divina presso il Porto di Venezia.

 

Dopo il saluto dell’Area Manager di MSC Massimo BERTOLDERO, via all’evento presentato da Elisabetta PUSIOL, responsabile del Team Veneto Special Olympics: protagonista assoluto lo spirito olimpico che anima il movimento nato alla fine degli anni ’60 negli USA per promuovere lo sport come mezzo di inclusione sociale in atleti affetti da disabilità psichica.

 

La delegazione azzurra, interamente composta da nuotatori della Polisportiva Terraglio (da anni impegnata nella promozione dello sport per disabili), ha sfoggiato il vestiario ufficiale fornito dalla genovese OKEO: con il tecnico Mirco CASTELLANI hanno pronunciato il giuramento olimpico Christian CLEMENTE, Giulia LO SCHIAVO, Alvise COSTANTINI, Stefano BENNARDO, Alessio CARPENEDO, Manuela GUBBATI.

 

Sono poi intervenuti il presidente del CONI Veneto Gianfranco BARDELLE, il presidente del CONI Veneziano Renzo DE ANTONIA, l’Assessore allo Sport della Provincia di Venezia Raffaele SPERANZON, il rappresentante del Panathlon di Venezia Notaio Aurelio MINAZZI, il direttore Marco CALZAVARA per conto di BCC Marcon (sponsor della trasferta), il presidente degli Atleti Azzurri d’Italia Giancarlo PAULON, il presidente del Club Auto e Moto Storiche di Venezia Michele GIANGRECO, il rappresentante di OKEO Italia Andrea FABRIS.

 

La partenza della delegazione è prevista per lunedì 10 settembre dall’aeroporto Marco Polo di Tessera, via Philadelphia: dopo la cerimonia di apertura presso lo Stadio Nazionale di San Juan di Portorico, le competizioni si svolgeranno nei sei giorni successivi, con rientro in Italia previsto per il 18 settembre.

 

Davide GIORGI, a nome della Polisportiva Terraglio, non ha nascosto la commozione che ha accomunato tutto il pubblico presente durante l’ora e mezza della conferenza stampa: “Rappresentare il proprio Paese ad un Mondiale è il sogno di ogni atleta, e proprio con questo sogno nel cuore i nostri ragazzi porteranno alta la bandiera della nostra città e dell’Italia ai Mondiali di Portorico: il valore di questo obiettivo è difficilmente spiegabile, ma credo che tutti si porteranno dentro per tutta la vita un ricordo ed un’esperienza indelebile per tutta la vita”.

 

Tutte le autorità hanno poi espresso il proprio plauso ai nuotatori e alla società, sottolineando la responsabilità e l’orgoglio di rappresentare la città a livello planetario: alla fine lo scambio di doni ed il classico rito dell'”allaccio” riservato alle autorità e agli sponsor, un braccialetto di stoffa rossa che lega per sempre Special Olympics e chi ne viene omaggiato.

 

Massimo BERTOLDERO, MSC Crociere: “Siamo orgogliosi di sostenere questa magnifica avventura, da oggi in poi questi ragazzi e tutta Special Olympics entrano nei cuori e nei progetti di MSC, in futuro ci sarà modo di rendere questa partnership molto più profonda e articolata”

 

Raffaele SPERANZON, Assessore allo Sport Provincia di Venezia: “Spesso si fantastica di cercare un mondo migliore, soprattutto in tempi così difficili come quelli che stiamo vivendo: il mondo migliore c’è già, è il mondo di questi ragazzi e di tutti quelli che si adoperano giorno dopo giorno per rendere possibile il loro sogno. Come Provincia abbiamo affiancato il progetto per quel poco che le ristrettezze attuali ci permettono, ma di sicuro saremo sempre vicini ad un movimento così ricco in ideali e in umanità”

 

Gianfranco BARDELLE, Presidente CONI Veneto: “Il nostro movimento sportivo si arricchisce di uno dei più importanti riconoscimenti internazionali degli ultimi anni, un’intera Nazionale composta da atleti di una nostra società, la Polisportiva Terraglio. Siamo orgogliosi di questi ragazzi e del lavoro svolto dalla Polisportiva ormai da anni con questi atleti, il nostro sostegno sarà sempre al massimo nei loro confronti”.

 

Infine, a nome di tutta la squadra, il pensiero di Manuela GUBBATI, una delle nazionali azzurre: “Frequento la Polisportiva Terraglio da 27 anni, andare a questi Mondiali è un sogno e ci impegneremo al massimo, ma essere parte di questa Nazionale per noi vuol dire avere già vinto”.

 

 

Leave a reply