“UN ESEMPIO DA ESPORTARE IN ALTRE PARTI DEL VENETO”

Importante visita presso Polisportiva Terraglio e Fisiosport Terraglio dell’Assessore alla Sanità della Regione Veneto Luca Coletto

Una visita attesa a lungo, quella dell’Assessore Coletto, un’importante testimonianza dell’estrema attenzione che la Regione Veneto continua a riservare alle strutture del Gruppo Terraglio di Mestre, dove da anni si persegue un innovativo progetto di reinserimento sociale dedicato alla disabilità, con attività motoria e sport quali perni complementari ed integrati di un setting riabilitativo inteso nel senso più moderno del termine.

 

Ad accompagnare l’Assessore nella visita, assieme al presidente Davide Giorgi e ad una rappresentanza delle due realtà societarie, anche il Direttore Generale dell’Azienda Ulss 3 Giuseppe Dal Ben, in virtù del convezionamento con il Sistema Sanitario Nazionale operante dal novembre del 2014.

Particolarmente approfondita la verifica degli impianti, che ha indotto l’Assessore ad esprimere in più occasioni parole di elogio: “Una realtà che fa onore a questo territorio e che può e deve essere presa di esempio anche altrove nel Veneto: si percepisce la passione e la competenza per un lavoro davvero importantissimo rivolto alla cittadinanza più fragile, l’impegno e gli investimenti economici sono evidenti e da parte sua la Regione Veneto cercherà di continuare ad appoggiare gli sviluppi progettuali di un contesto così particolare e così efficiente”.

 

Nella delegazione della Polisportiva Terraglio non poteva mancare l’allenatore/giocatore dei Black Lions Venezia, alfieri del wheelchair hockey targati Polisportiva Terraglio freschi di Scudetto: l’Assessore ha piacevolmente dialogato con Sauro Corò, promettendo di partecipare ad un incontro del prossimo campionato.

In chiusura, spazio alle interviste con gli organi di stampa: tra le varie valutazioni espresse, l’Assessore ha confermato l’interesse della Regione per la costituzione di un Presidio Diurno Riabilitativo, struttura intermedia tra Ospedale e territorio di cui l’area metropolitana di Venezia è sprovvista. “L’approdo a questo obiettivo è il vero traguardo che il progetto Fisiosport Terraglio ha da sempre avuto”, le parole di Davide Giorgi. “La partnership con la Regione Veneto e con l’Azienda Ulss 3 sono da questo punto di vista fondamentali, ora che l’iter è in fase di definizione contiamo di poter proiettare per il 2018 l’inizio di questa ulteriore, affascinante avventura che ha nel benessere dei nostri concittadini più fragili la sua vera finalità”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TORNA A >> adulti