MONDIALI DI DANZA SPORTIVA, TERRAGLIO DANZA IN AZZURRO

Sette ballerine mestrine pronte alla sfida iridata in rappresentanza dell’Italia, oggi il saluto prima della partenza


foto di gruppo per il team azzurro con il presidente Giorgi ed il Maestro Zaja

Festa grande questo pomeriggio alla Polisportiva Terraglio: la dirigenza della società ha infatti voluto dare un particolare saluto alle atlete della Terraglio Danza selezionate per rappresentare la Nazionale italiana ai prossimi Mondiali di Danza Sportiva in programma ad Ossa, in Polonia, dal 3 al 9 dicembre.

Tre le gare che vedranno impegnate le atlete mestrine dirette dal Maestro Carlo Zaja: Solo Modern Contemporary (21 nazioni, 56 atlete, per l’Italia la mestrina Aurora Zaja), Gruppo Modern Contemporary (18 nazioni, 43 squadre, per l’Italia capitano Aurora Zaja, poi Elena Petruch, Arianna Marchesin, Alessia Moro, Martina Pavanello, Anna Paruzzolo, Amina Bouhansal, tutte della Terraglio Danza) e Solo Classic (di nuovo Aurora Zaja).

“Siamo davvero felici ed orgogliosi di poter vedere le nostre ragazze difendere i colori italiani a questi Mondiali”, ha commentato il presidente Davide Giorgi affidando le bandiere tricolori al gruppo in partenza. “Assieme al nuoto sincronizzato, al wheelchair hockey ed al nuoto Fisdir e Special Olympics, il settore danza sportiva si è ormai stabilmente ritagliato un posto tra le nostre realtà di eccellenza, come dimostrato dai numerosi titoli regionali e nazionali già collezionati, e certamente ora questo importante riconoscimento da parte della Federazione non fa che darne ulteriore conferma”.

“Va certamente sottolineato il grande lavoro del Maestro Carlo Zaja, che seppur in tempi molto ridotti ha saputo compiere un lavoro estremamente proficuo in termini numerici e qualitativi, con testimonianze come la stessa Aurora Zaja, richiesta da importanti corpi di ballo, e Valentina Stefani, ora lanciatissima in una carriera presso il Teatro dell’Opera di Roma. Il risultato più bello, però, è certamente la crescita complessiva di tutto il gruppo, dalle più piccoline alle più grandi, con un costante innalzamento del livello tecnico che ci fa davvero ben sperare per il futuro e per la quale dobbiamo ringraziare moltissimo anche il nostro sponsor Trasporti Lagunari Merci con l’infaticabile Barbara Moro.  Ora sotto con le gare, da qui faremo un tifo sfrenato”.

Molto emozionato anche il Maestro Zaja: “L’appuntamento è davvero impegnativo, di fatto andremo a confrontarci con le migliori al mondo e andare a rappresentare il nostro Paese è una responsabilità che sentiamo tutta, essendone contemporaneamente molto orgogliosi. Credo che le nostre atlete abbiano in ogni caso delle chance di fare molto bene, grazie al loro impegno e a quello di tutto lo staff tecnico la preparazione è andata nel migliore dei modi, e seppur tesi andiamo a fare la nostra gara con la consapevolezza di aver lavorato bene”.

Barbara Moro della TLM saluta le ragazze con un piccolo pensierino bene augurante dello sponsor

 

 

 

TORNA A >> fitness